top of page

PSICOLOGIA COMPORTAMENTALE E COGNITIVA APPLICATA

Introduzione Al Corso

 

Il corso di laurea magistrale in Giurisprudenza persegue l’obiettivo di assicurare una formazione giuridica di base supportata da un costante aggiornamento sulle tematiche più attuali e controverse, per assicurare, per ciascuna area di riferimento, il possesso di una sicura capacità di ragionamento, di analisi e di collegamento tra le varie fonti del diritto, di capacità di comprensione dei problemi, di approfondimento casistico, di qualificazione giuridica.
Inoltre, è volto all’acquisizione di una metodologia – di studio, di interpretazione e di ricerca – applicabile in relazione agli sbocchi previsti, mediante un itinerario nel quale è inclusa la possibilità di personalizzare il percorso di studi mediante la valorizzazione di specifiche tematiche al fine di consentire al laureato di seguire le proprie inclinazioni individuali e i propri interessi.
Sempre in un’ottica di avvicinamento alla dimensione operativa, tra gli insegnamenti opzionali sono presenti percorsi mirati a far acquisire la capacità di utilizzare l’inglese, anche nella sua variante specialistica.
Il percorso di studio, pertanto, si sviluppa attraverso quattro anni comuni a cui fa seguito un quinto anno in cui lo studente può indirizzare i propri studi in una prospettiva fortemente interdisciplinare.
Le attività formative del percorso di studio sono finalizzate sia alla formazione istituzionale per l’accesso alle carriere forensi tradizionali, quali il notariato, l’avvocatura, la magistratura, sia all’orientamento e all’inserimento dei laureati nel mondo dell’impresa pubblica e privata, nazionale ed internazionale, e della pubblica amministrazione.

Percorso formativo

Primo Anno 

Secondo Anno 

Insegnamento a scelta 
Gli studenti devono sostenere un esame a scelta da 8 CFU, scegliendo fra gli insegnamenti di seguito riportati:

Laboratorio
Le attività formative che permettono il conseguimento dei CFU previsti per “Altre conoscenze utili per l’inserimento nel mondo del lavoro” consistono nella fruizione di corsi appositamente organizzati a tale scopo. Ognuno di questi corsi prevede almeno 10 ore di didattica online svolte mediante interventi sia di docenti dell’Ateneo sia di esperti esterni provenienti dal mondo del lavoro e richiede, se non altrimenti previsto, la presentazione da parte dello studente, alla fine del corso, di un elaborato o il superamento di un test.

bottom of page