top of page

B-21 Raider il bombardiere di sesta generazione americano

Lo scorso 13 settembre, l’Aeronautica militare americana ha annunciato l’avvio dei test a terra sui motori del nuovo bombardiere stealth B-2, presso la struttura Northrop Grumman in California. Come sappiamo, la nuova generazione tecnologica stealth farà sì che il B-21 funga da spinta dorsale alla flotta di bombardieri, soprattutto per la triade nucleare (B-1;B-2;B-21); questo bombardiere fa parte della famiglia “Long Range Strike” che include sistemi che saranno integrati con l’aereo, come armi e sensori.

Il requisito fondamentale è che il B-21 dovrà essere in grado di attaccare qualsiasi bersaglio sulla faccia della Terra grazie ai suoi avanzatissimi sistemi stealth di guerra elettronica, progettati per consentirgli di penetrare le più sofisticate difese aeree.

Il 13 settembre 2023 il bombardiere strategico di sesta generazione ha effettuato il primo volo scortato da un F-16, decollando dallo storico stabilimento 42 dell’US Air Force a Palmdale in California, per poi atterrare alla base aerea di Edwards, dove avranno luogo tutti i test di volo.


Articolo scritto da Danilo Aprile







5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page